Per il cittadino – Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di Bologna

SITO IN CORSO DI AGGIORNAMENTO

Per il cittadino

La figura del Perito Agrario ė presente nel sistema professionale italiano da 1929 (R.D. 25.11.1929, n. 2365).
La figura del Perito Agrario Laureato ė stata istituita nel 2001 (D.P.R. 05.06.2001, n. 328).
Entrambe le figure fanno parte delle cosiddette “professioni intellettuali” per le quali occorre essere iscritti in appositi albi professionali.
Il Perito Agrario oggi è una figura flessibile e polivalente, dotata di competenze specialistiche in più ambiti, dagli elementi di agronomia, alle tecnologie delle produzioni vegetali e zootecniche, fino alla politica agraria, inclusi il diritto agrario e le normative del settore.
Per effettuare opere di miglioramento fondiario possiede conoscenze di disegno tecnico e progettazione, di tecnica delle costruzioni, di genio rurale e di topografia.
Egli possiede inoltre conoscenze di economia e di estimo rurale ed è in grado di valutare i danni alle colture, dovuti a eventi meteorologici o accidentali.
Il Perito Agrario e Perito Agrario Laureato è colui che, conseguito il diploma di Perito Agrario o la Laurea
Triennale e/o Specialistica nelle discipline previste dalla normativa vigente, ha superato l’Esame di Stato per
l’abilitazione all’esercizio della professione ed è competente nelle seguenti macro-aree:

  1. PRODUZIONI AGRICOLE, ZOOTECNICHE e SVILUPPO RURALE
  2. AGROINDUSTRIA – SICUREZZA E QUALITA’ ALIMENTARE
  3. CATASTO – TOPOGRAFIA
  4. ECONOMIA – FISCALITA’
  5. EDILIZIA RURALE – URBANISTICA
  6. ESTIMO – ATTIVITA’ PERITALI
  7. PAESAGGIO – VERDE E INGEGNERIA NATURALISTICA
  8. SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO
  9. AMBIENTE

C.F.: 91189840373 | P.iva: 03106351202 | Fax: 051-4228140 | Email: presidente@peritiagrari-bo.it - segretario@peritiagrari-bo.it

torna all'inizio del contenuto